LOGO_BRANAPP_BIANCO.png

ADVERTISING

CAMPAGNE STAMPA/AFFISSIONI

La stampa e le affissioni sono, nonostante la loro storicità, tra gli strumenti cardine per ottenere/incrementare la riconoscibilità e il valore di marca. La diminuzione dei costi di concessione e l’amplificarsi dell’offerta fanno di questi canali una leva importante del communication mix. Che si tratti di una rivista B2B o B2B, che si tratti di un’affissione 4×3, una maxi affissione o di parapedonali, il messaggio cartaceo risulta ancora di forte appeal, deve pertanto essere studiato in modo idoneo e tenendo bene a mente il cambiamento radicale delle abitudini di consumo dell’utente. Finito il periodo dell’ago ipodermico (stimolo risposta), della teoria matematica dell’informazione, e superata anche la seppure innovativa teoria dei lovemark, una campagna stampa deve essere vista per la sua funzione più nobile, quella di entrare nella percezione valoriale del consumatore, creando con esso il punto di confidenza emotiva.

Associare ad una campagna il link ai social, utilizzare il qrcode e la realtà aumentata, significa creare un trait d’union tra classico e innovativo in grado di incrementare i benefici di una campagna.

Infine, pur non essendo una novità, è importante associare ad una campagna sempre una promozione, che permetta al committente di quantificare il ritorno dell’azione.

La realizzazione di una campagna stampa/ affissioni passa per le seguenti fasi interconnesse:

  • analisi del brand e dei competitor
  • pianificazione delle uscite in base al budget
  • ideazione del concept
  • focus group
  • declinazione del concept
  • monitoraggio delle uscite e verifica dei risultati.

REALIZZAZIONE SPOT RADIO

La realizzazione di uno spot radio può essere strutturata con due differenti approcci: adattamento di un concept esistente; realizzazione di uno spot che nasce da un’idea appositamente studiata per il canale radiofonico.

Spesso viene trascurato il fatto che la radio, tradizionale o web, rappresenta ancora oggi uno degli asset fondamentali della comunicazione. I dati audiradio confermano infatti che nonostante la crisi questo canale rimane molto valido se il messaggio viene studiato in modo mirato e strategico.

Realizzare uno spot radio presuppone diversi momenti funzionali all’emissione del messaggio finale e al ritorno dull’investimento:

  • Analisi
  • Ideazione del concept
  • Copywriting
  • Definizione dello stile e del tono di voce
  • Definizione delle musiche e acquisto dei diritti intellettuali
  • Monitoraggio delle uscite

REALIZZAZIONE SPOT VIDEO

La realizzazione di uno spot pubblicitario da veicolare su canali digitali e tradizionali percorre tre momenti fondamentali:

Pre-produzione: Questa fase è costituita da una serie di attività: il brainstorming, l’ideazione della concept strategy e della sceneggiatura, la realizzazione dello storyboard, i casting, la scelta del personale tecnico, dei mezzi di ripresa e delle locations, le scenografie, i provini fotografici e così via.

Produzione: A questa fase appartengono le riprese vere e proprie, la fase di shooting e di rushes, in cui il regista, i direttori della fotografia, la troupe e gli attori si muovono seguendo la direzione indicata dalla sceneggiatura. assicurando un prodotto di elevato spessore in termini di qualità e coinvolgimento.

Post-produzione: Terzo e ultimo passaggio del processo realizzativo, la post-produzione è uno step delicato e decisivo per la riuscita dell’intero lavoro: le riprese sono montate, equalizzate, è data loro un’organicità visiva e sonora, subiscono variazioni e aggiunte fino all’ottenimento di un prodotto compiuto

PIANIFICAZIONE MEDIA

Creare il miglior communication mix, ottimizzando il costo contatto in funzione del ritorno sull’investimento. Non esistono mezzi tradizionali o mezzi innovativi. Ogni strumento deve essere valorizzato per la funzione che assume nei confronti dell’utente. Riteniamo che un messaggio che funziona possa essere declinato su qualsiasi canale, tradizionale o innovativo, portando risultati differenti ed assumendo un buon media plan sia in grado di conciliare l’utilizzo di canali tradizionali con un messaggio fortemente innovativo. Ciò che conta pertanto, oltre alla scelta dei media, è la capacità di ingaggiare l’utente con una strategia di comunicazione che sappia renderlo partecipe del messaggio di marca. Collaboriamo con diversi centri media, ottenendo importanti vantaggi in termini di pricing e affidabilità.

CONCEPT STRATEGY

Siamo una concept agency

Parlare esclusivamente di digital, di Atl o Btl, diventa oggi un grosso limite, soprattutto in virtù delle nuove modalità di fruizione da parte dell’utente, sempre più in grado di poter selezionare autonomamente ciò che quotidianamente vuole gli venga trasmesso. La comunicazione permea di sé individui ed organizzazioni, declinandosi in modo liquido su ogni aspetto della nostra vita. La rivoluzione digitale non ha portato soltanto nuovi strumenti di interazione con il target; ha portato la necessità di approcciarsi in maniera totalmente diversa alla strategia pubblicitaria. 

Per questo possiamo dire di essere una concept agency. Il digital è la via principale su cui il nostro gruppo è focalizzato, ma la declinazione del messaggio non ha nessun tipo di limite in termini di canali e strumenti su cui viene veicolata.

Realizzare un concept per BrandApp significa ideare un approccio  alla comunicazione che racchiuda in se le potenzialità per essere declinato in maniera specifica su ogni canale mantenendo intatti gli obiettivi primari che l’hanno generato.

Il nostro metodo trae le sue basi dall’intuizione analitica, un’intuizione risultante da un’analisi approfondita ma innovativa per le modalità in cui si genera. Rimane strutturale per noi l’assunto secondo il quale gli obiettivi di marketing sono differenziati non soltanto in base al target a cui si rivolge l’azione pubblicitaria, ma anche in base allo strumento che viene utilizzato per veicolarla.

Realizzare quindi una campagna significa migliorare il posizionamento del brand nel mercato e al contempo ottenere una connotazione valoriale che sappia interagire in modo chiaro e coerente con il consumatore, entrando stabilmente nel suo stile di vita. In tale ottica non ci permettiamo, soprattutto in virtù della necessità di ottimizzazione dell’investimento, di trascurare gli obiettivi del ROI. Il ritorno sull’investimento risulta quindi uno degli asset fondamentali su basiamo il nostro operare.

Le fasi realizzative per lo sviluppo di un concpet sono le seguenti:

  • Analisi del target e delle sue abitudini di consumo
  • Analisi della comunicazione pregressa e dei risultati raggiunti
  • Definizione di almeno tre strade concettuali su cui basare la campagna
  • Focus group
  • Ottimizzazione della strategia definitiva in funzione del buget a disposizione e dei canali push e pull da attivare
  • Monitoraggio e verifica dei risultati ottenuti.

Contattaci

  • Italy: Via Nizza 110 - 00198 Rome
  • UK: 85 Great Portland Street - First Floor - London - W1W 7LT
  • marketing@brandapp.it
  • +39 06 852 372 56

BrandApp SRLs . 2014 All rights reserved – P.Iva/C.F. 13657751007